Entro settembre 2018 sarà necessario adeguare i sistemi di gestione ambientale esistenti all'edizione UNI EN ISO 14001:2015 delle norma.
Le modifiche sono:

  • Cambia la struttura che diventa comune per tutte le altre norme di sistema, la high levelstructure è uguale anche per la norma UNI EN ISO 9001:2015 dei sistemi di gestione della qualità.
  • Il contesto dell'organizzazione: di devono analizzare i fattori che incidono sulla sua capacità di ottenere quanto stabilito. I fattori comprendono le condizioni ambientali e le loro variazioni, ma anche il contesto tecnologico, finanziario, politico, sociale, ecc.
  • Rischi e opportunità: l’organizzazione deve determinarli ed affrontarli per ottenere i risultati attesi. Rischi e opportunità devono essere considerati nella scelta degli obiettivi ambientali.
  • Tra i risultati del sistema di gestione dev’essere compreso l'accrescimento delle prestazioni ambientali dell'organizzazione.
  • Enfasi sulla leadership
  • Dev’esseredefinito un processo di comunicazione interna ed esterna.
  • La prospettiva del ciclo di vita: non proprio una Life Cycle Analysis secondo le norme della famiglia ISO14040, ma un’analisi specifica di questi aspetti.

COSMETICI FORMAZIONE